VISIT MONTEFALCO

 

 

 

Il vino Sagrantino L'ho inventato io

Che se' dice a Borgo

Lu sdigghiunittu (cosa mangiare)

Va' Durmi' e non ce pensa più

Le belle belezze 

Prodotti tipici (non te li perde)

 

C

o

s

 

 

m

a

n

g

i

a

r

e

 

      

Mia nonna alla domenica quando si preparava anche l'antipasto usava servire assieme ai salumi dei crostini di pane con la succulenta salsa fatta con i fegatini del Salmi e se era proprio festa (vedi pasqua) anche la pizza al formaggio, quella semplice fatta sullu focu bassa e croccante.

Il primo piatto è sempre una morbida e profumata pasta fatta in casa; tagliatelle e strangozzi sono i più comuni.

Le tagliatelle sono servite al ragù con i regagli di pollo e salsiccia , gli strangozzi invece sono fatti con una salsa al pomodoro fresco aglio e prezzemolo (verso Spoleto sostituiscono il prezzemolo con il Serpullo ovvero il timo selvatico) . Il secondo piatto per eccellenza è il Salmì che si può fare con diversi tipi di carni, ma le più adatte sono certamente faraona, piccione e coniglio; L' arrosto misto o le carni alla griglia non mancano mai a completare un menu montefalchese.

Per quanto riguarda i dolci dalle nostre parti non abbiamo molta fantasia però una bella fetta d' Attorta ve la consiglierei proprio.

Altri piatti che in stagione possono essere interessanti sono: gli strangozzi con li sparici, la pasta dorge per vigilia di pasqua , la spietata de cillitti che non si possono più cacciare perché protetti. ( qualche volta pero la pancia va al di la della legge e allora  scatta lu cassicchiu che verso Casale , Curtignano e specialmente Turrita é ancora ben invischiatu).

Mi reco al Ristorante...?

 
 

HOME

Visitmontefalco@tiscali.it